Spazzolini elettrici e ioni di argento

Con il termine ione viene indicato un atomo che sia dotato di carica. Normalmente, però, gli elementi si trovano allo stato neutro, ovvero in uno stato per cui le cariche positive bilanciano quelle negative, in modo che l’atomo risultante non possieda alcuna carica predominante. Gli ioni si formano quindi a seguito di un cambiamento nello stato dell’atomo, che ha perso, per vari e diversi motivi, un protone (quindi una carica positiva, portando così lo ione ad avere una maggioranza di cariche negative, e quindi una carica risultante negativa) o un elettrone (che ha invece carica negativa, lasciando l’atomo con una maggioranza di protoni a carica positiva, e lo ione avrà perciò carica positiva). Nel caso specifico dell’igiene orale e quindi degli spazzolini, in particolare gli spazzolini di tipo elettrico, gli unico ioni che è possibile sentir nominare sono gli ioni d’argento.

Gli ioni d’argento degli spazzolini elettrici vengono rilasciati quando la testina, e quindi le sue setole, composta da una parte in argento, viene a contatto con l’acqua. Gli ioni d’argento hanno diverse proprietà naturali, tra cui la capacità di agire da antibatterico. In questo modo vi aiuteranno a mantenere una perfetta igiene all’interno della vostra bocca, in modo maggiore e più accurato che con il solo utilizzo di spazzolino e dentifricio. È consigliabile inoltre utilizzare periodicamente collutorio e filo interdentale. È possibile trovare tutti i consigli disponibili, e una pratica ed utile guida all’acquisto per scegliere lo spazzolino elettrico che maggiormente possa soddisfare le vostre esigenze tra tutti i modelli e le tipologie disponibili in commercio consultando il sito internet http://www.guidaspazzolinoelettrico.it/.

Solitamente è possibile sfruttare la tecnologia degli ioni d’argento anche su uno spazzolino di tipo elettrico comprato di diverso modello. Infatti, la parte in argento risiede nelle testine, e sarà sufficiente trovare delle testine di ricambio, dello stesso marchio produttore o semplicemente compatibili con quello stesso modello da voi posseduto, e sostituirle alla testina già presente sullo spazzolino, continuando poi ad acquistare le testine di ricambio di questo tipo. In questo modo quasi qualunque modello di spazzolino, che sia di tipo elettrico, può essere dotato della tecnologia agli ioni d’argento, senza dover sostituire l’intero spazzolino.

Le microonde fanno male?

Previous Article
Next Article